Asset allocation per investire: come funziona? vantaggi e rischi

63

Stai cercando informazioni a proposito di come investire attraverso l’Asset allocation? Questo è l’articolo che fa al caso tuo, infatti qui di seguito troverai che cos’è, i modi di investimento tramite questo strumento, i pro e contro di esso, le caratteristiche, consigli utili e tanto altro ancora. Continua a leggere per saperne di più in merito!

Asset Allocation: cos’è e a cosa serve?

L’asset allocation è un modello che serve a supportare le scelte degli investitori, che si trovano a dover prendere delle decisioni con mercati sempre più complessi. E’ proprio per questo motivo, che si sono sviluppati dei percorsi, che dovrebbero aiutare l’investitore nei suoi ragionamenti su come ripartire il proprio capitale. Pertanto l’asset allocation dovrebbe diventare una forma mentale da adottare sempre, per non navigare a vista con tutti i pro e contro che ne derivano. Ecco, di seguito,elencati gli aspetti principali da tenere presente per procedere successivamente nell’individuazione della tua asset allocation ottimale:

  • scadenze e margini di tempo in cui raggiungere gli obiettivi
  • capire le proprie necessità in base alle scadenze
  • Individuare le tue aspettative, i rendimenti stimanti e in generale gli obiettivi
  • Individuare pro e contro degli investimenti, i rischi e i rendimenti

Il processo qui sopra indicato, attraverso il quale l’investitore costruirà la sua asset allocation, è ridotto al minimo. Sull’argomento ci sono studi approfonditi e tecniche in continua evoluzione, per questo sarà utile la lettura dell’articolo passato in merito all’argomento. Tieni presente che potrai trovare delle spiegazioni su come utilizzare anche i fogli excel per creare la vostra asset allocation.

Come investire i risparmi con l’asset allocation

Per iniziare ad investire i risparmi con l’asset allocation, dovrai ricordarti di seguire e tenere a mente alcuni punti chiave fondamentali che ti permetteranno di seguire un linea guida precisa. Prima di tutto, dovrai  puntare alla diversificazione tra beni reali, come gli immobilile materie prime o i metalli preziosi, e le attività finanziarie, dalla liquidità in conto deposito, alle azioni e obbligazioni. Il secondo aspetto importante che dovrai tenere presente è legato all’orizzonte temporale delle scadenze (breve, medio e lungo) degli investimenti. L’asset allocation per investire non è solo strategia o tattica, ma può essere anche un mix. La scelta di come utilizzare questo strumento deriverà dalle tue decisioni e, come già detto, dalle tue competenze e dal tempo disponibile che avrai per seguire e modificare la tua asset allocation.

Ecco un esempio per capire meglio come è possibile utilizzare l’asset allocation:

Nel caso in cui riterrai di essere un esperto sugli swap o sui certificati derivati e avrai il tempo necessario per gestire quegli investimenti, potrai lanciarti nell’utilizzo di un asset allocation tattico su quegli argomenti. Invece, gli altri investimenti del tuo asset allocation strategico, potrebbero essere delegati a fondi d’investimento o sicav. Importante è decidere quanto andrai a investire in tattica e quanto in strategia, questo tipo di scelta ovviamente dipende da te.

Utilizzare gli asset allocation come strumento di gestione, previsione e organizzazione degli investimenti può rivelarsi un mezzo produttivo e sicuro per ogni investitore. Tuttavia, bisogna sempre ricordare che come ogni strumento finanziario e come per ogni investimento, sarà necessario essere preparati in merito. Oggi giorno, vengono organizzati sempre più corsi di formazione, video lezioni, corsi online tenuti da esperti del settore, pubblicazioni di libri e documentari in merito. Il consiglio è quello di documentarti e informati studiando il più possibile, al fine di iniziare ad investire in modo esperto e costruttivo. Nel caso in cui non ti sentirai pronto ad investire, avrai anche la possibilità di consultare un esperto che potrà farsi carico del tuo lavoro, ovviamente con retribuzione a percentuale.