CCNL Metalmeccanico: tutte le informazioni e casistiche particolari

52

Il CCNL Metalmeccanico e il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i lavoratori del settore metalmeccanico, che comprende anche gli addetti alla installazione degli impianti. Le sue norme, si applicano ai più diversi settori, e comprendono diverse tematiche, dal sistema delle relazioni sindacali alle discipline dei rapporti individuali di lavoro.

A quali campi viene esteso il CCNL Metalmeccanico

Questo contratto si applica agli stabilimenti ed alle unità produttive inserente al settore metalmeccanico e ai servizi affini a questo settore.

Quando si parla di stabilimenti metalmeccanici, si intende tutti gli stabilimenti che:

  • producono metalli non ferrosi;

  • trasformano materie come la plastica, il rame o l’alluminio, in laminati, stampati, tranciati, etc;

  • fusione di metalli, ghisa ed acciaio, e forgiature e laminazioni di quest’ultimo;

  • costruzione, montaggio, riparazione e manutenzione di varie tipologie di navi;

  • costruzione di autoveicoli, dai motocicli ai camion;

  • produzione di vari oggetti in metallo, come scatole, strumenti, etc;

  • produzione, ricerca, montaggio, riparazione e manutenzione di varie apparecchiature, da motocicli idrauliche a modelli meccanici per fonderia;

  • stabilimenti siderurgici.

Nello specifico, l’industria metalmeccanica, a norma di regolamento, comprende i settori della siderurgia, l’autoavia, elettromeccanica, elettronica, meccanica generale, fonderia di fusione e cantieristica.

Le sezioni del contratto

Sono quattro le sezioni più importanti di questo contratto, ovvero:

  • il sistema di relazioni sindacali, che tratta della formazione professionale, le pari opportunità, i rapporti con i sindacati (a livello regionale e nazionale), l’informazione e la consultazione inerente all’impresa, il lavoro a domicilio e le istituzioni interne di carattere sociale;

  • i diritti sindacali;

  • il sistema delle regole contrattuali, che comprendono le varie procedure, la decorrenza, la durata e le disposizioni dei contratti;

  • le discipline dei rapporti individuali di lavoro, che illustrano le tipologie dei rapporti di lavoro, la classificazione del personale, l’orario di lavoro, la retribuzione, gli istituti economici, l’ambiente di lavoro (sezione importante perché riguarda la sicurezza sul posto di lavoro), le assenze, i permessi, le tutele, i rapporti in azienda e la risoluzione del rapporto di lavoro.

A questo contratto, si può affiancare anche il Contratto Nazionale per la Disciplina dell’Apprendistato Professionalizzante nell’Industria Metalmeccanica e nella Installazione di Impianti, che regolarizza l’apprendistato all’interno di uno dei settori della metalmeccanica, dalla sua durata al suo termine, comprese le norme per un eventuale assunzione.

Online è possibile visualizzare per intero il CCNL metalmeccanico, compresi dei vari allegati che riguardo i protocolli per categorie speciali.