Codice tributo 6740: che cos’è, a cosa fa riferimento e come si usa

277

Il codice tributo 6740 fa riferimento all’imposta gasolio per autotrazione, da inserire come importo a credito nel modello F24. Qui, in questa, si può saperne di più.

A cosa fa riferimento

Il codice tributo 6740 è stato introdotto nella risoluzione numero 39E del 20 aprile 2015, per l’agevolazione sul gasolio per il suo uso nel settore dei trasporti, a favore degli esercizi che usano gli autotrasporti.

Ad usufruire di questa agevolazione sono:

  • gli esercenti l’attività di autotrasporto merci, che hanno dei vicoli con una massa complessiva pari o superiore alle sette tonnellate e mezzo;
  • gli enti pubblici e le imprese che esercitano un’attività di autotrasporto, che rispondono ai criteri del decreto legislativo 422 del 1997;
  • le imprese che esercitano autoservizi interregionali, di competenza statale,
  • gli enti pubblici e le imprese che esercitano trasporti
    a fune in servizio pubblico, per il trasporto di persone.

Con questo codice è possibile ricevere rimborsi sui consumi del gasolio, che andranno calcolati in base ai parametri stabilite dal reletivo regolamento, tenendo presenti i consumi, e prevede la restituzione in denaro, o tramite credito in compensazione, della somma intera o parziale, ma il modello F24 dovrà essere consegnato entro il 31 dicembre.

Come inserire il codice nel Modello F24

Questo codice, come molti altri, nell’Erario, nella sezione “Imposte Dirette – IVA – Ritenute alla Fonte – Altri Tributi e Interessi“, compilando solamente le colonne che riguardano:

  • il codice tributo, dove inserirne il numero;
  • la rateazione/regione/prov/mese rif, in cui si indica il numero della rata del trimestre solare, in riferimento all’anno di consumo del gasolio;
  • l’anno di riferimento;
  • gli importi a credito compensati.