I fondi comuni di investimento: cosa sono? pro e contro?

46

Vuoi sapere cosa sono i fondi comuni di investimento? In questo articolo troverai informazioni a riguardo, a cosa servono, come e quali sono i vantaggi investendo in essi, consigli e tanto altro ancora. Continua a leggere per saperne di più in merito.

Fondi comuni di investimento: cosa sono e a cosa servono?

fondi comuni di investimento sono istituti di intermediazione finanziaria che vengono utilizzati dai più investitori per investire i loro capitali raccolti. L’obiettivo è quello di incrementare il valore del fondo comune di investimento. I risparmiatori versano i propri soldi in un fondo comune, come fosse un salvadanaio comune,  e ricevono in cambio delle quote del fondo. Le quote sono una frazione del patrimonio unitario del fondo di investimento. Il fondo fa gestire il suo patrimonio da una società di gestione apposita, ossia la Società di Gestione del Risparmio (SGR), la quale si occupa esclusivamente di gestire i soldi dei risparmiatori. Essa decide, quindi, nell’interesse del risparmiatore, quali titoli acquistare o vendere. Per tale attività, la SGR percepirà una percentuale di guadagno.  Materialmente, i titoli del fondo e la liquidità di cassa sono custoditi presso le banche depositarie.

Fondi comuni: pro e contro

Gli investimenti in fondi comuni avvengono attraverso più strumenti finanziari e riguardano diversi settori. Esistono fondi di obbligazioni, di azioni, di immobili, l’offerta risulta essere quindi molto ampia. Per esempio un fondo obbligazionario indicherà se investe principalmente in obbligazioni di aziende italiane o estere, oppure in un certo settore merceologico ( es. energia, meccanica, biotecnologia,ecc.). Esistono anche i fondi etici, dove gli investimenti espressamente prevedo di escludere alcune aree d’investimenti ( per es.le fabbriche di armi). Le molteplici possibilità che ne derivano, ti permetteranno di diversificare le aree di investimento, diminuendo eventuali rischi. I vantaggi dei fondi comuni di investimento sono molti, ecco di seguito i principali:

  • minori costi di gestione
  • rendimenti maggiori
  • diversificazione dell’impiego del tuo capitale
  • più impiego del potere contrattuale
  • rischi di perdita minori dovuti alla diversificazione

Tuttavia, bisogna ricordare che il fondo non ti garantirà, come nel caso di qualunque investimento, un rendimento certo. Questo deriverà sempre dal settore in cui hai deciso di investire, dai fattori molteplici che ne stanno alla base. Dati i vantaggi, si può affermare che il fondo di investimento comune è comunque uno tra i più sicuri tipi di investimento. Infatti, si tratta di un mezzo sufficientemente stabile che attualmente è uno degli strumenti più utilizzati per investire il proprio capitale.

Come investire con i fondi comuni di investimento?

Il tuo capitale ti permetterà di acquistare un certo numero di titoli, ma attraverso l’utilizzo del fondo riuscirai ad acquistare un maggiore numero di titoli. Come accennato in precedenza, il rendimento è legato alla gestione, quindi nel caso del fondo obbligazionario, si legherà alla compravendita di obbligazioni e all’incasso delle cedole maturate. Alcuni fondi distribuiscono annualmente una cedola, la maggioranza rinveste gli utili e pertanto le quote da te detenute aumenteranno di valore. Attenzione non esiste una garanzia preventiva sulla cedola o sul rendimento, pertanto il rendimento certo non esiste. Di solito vengono presentati i risultati del passato con delle proiezioni sul possibile andamento futuro.

Ricapitolando:

  1. Si uniscono i capitali di altri investitori per accedere a opportunità d’investimento precluse ai singoli risparmiatori
  2. Il tuo rischio è distribuito, pertanto il tuo investimento non dipende in misura eccessiva dalle sorti di una singola azienda
  3. Le SGR hanno competenze specialistiche, che difficilmente ha il singolo investitore
  4. Il fondo non garantisce un rendimento certo,  i guadagni o le perdite sono in proporzione a quanto investito, o meglio, in proporzione al numero di quote possedute

Ricorda, prima di investire il tuo capitale, di informarti adeguatamente, scegliendo le modalità e i settori di impiego che a tuo parere potranno essere maggiormente redditizi.