Home > Investimenti > Arte & Collezionismo > Influencers marketing

Influencers marketing

Influencers marketing

Influencers marketing, nuove professioni nel marketing?, ma è un buon business?




Influencers marketing per alcuni è la moda di tendenza , che fa molto “cool”, per altri sono dei “bluff”, per altri ancora non capiscono se è vero quello che dicono e propongono. Intanto diciamo che sempre sono esistite delle persone che vengono identificate, a torto o ragione, con stili di vita o meglio, che loro vogliono presentare come loro stile di vita.

Una volta, basta pensare a dieci anni fa, i social non erano così sviluppati, e pertanto gli influencers erano gente famosa e di spettacolo, la democrazia del web ha permesso a tutti di diventare influencers e questo dà molto fastidio a chi viveva di rendite di posizione solo perchè era o aveva.

 

Ma veniamo alla figura di influencer, chi è? cosa fa?, ma sopratutto come si fa a diventarlo.

Ovviamente tutti i personaggi più o meno conosciuti, come detto in precedenza sono  degli influencers di fatto, perchè diventano modello di vita, simbolo del successo, pensiamo agli sportivi, agli attori o cantanti. Invece il fenomeno diventa interessante per chi è diventato “conosciuto” grazie ai social e qui la casistica si spreca, mettendo, con piacere tra le prime che hanno percorso questa strada Chiara Ferragni, una giovane italiana che ha saputo gestire con successo il fenomeno che stava esplodendo.

Quello che trovo interessante, è che chiunque con costanza e determinazione può diventare un influencer iniziando da una nicchia di mercato, per poi valutare eventuali allargamenti ad altre aree.

Ma sapendosi gestire, creando una organizzazione, uno può sviluppare un’attività di comunicazione con sbocchi importanti, sta solo alla propria creatività e capacità di “fiutare il vento”.

Tutto questo cosa porta? Che le aziende nella loro politica di marketing, ritengono di rivolgersi agli influencers per la promozione di uno stile di vita, che utilizza certi prodotti, ma sopratutto, che sono verificabili direttamente sul e dal mercato.

Questo è il vero successo o meno dell’influencer che ha riscontro immediato, perchè presentando un prodotto, la risposta dei followers è immediata e l’azienda coglie le possibilità per meglio orientare il prodotto/servizio, cercando di anticipare, o meglio di influenzare i comportamenti.
.

Gianfranco Mozzali

Salva

Salva

Print Friendly, PDF & Email