Home > Investimenti > Arte & Collezionismo > Investire oggi e la brexit

Investire oggi e la brexit

Investire oggi e la Brexit

investire oggi e la Brexit, cosa succederà? se la UK uscirà dall’UE e se viceversa resterà? brexit investimenti? Investireoggi?




Investire oggi e la brexit? ma cosa sta succedendo? siamo appena usciti da una tempesta finanziaria che è durata mesi da giugno 2015 con la crisi greca, fino a febbraio. Dopo abbiamo avuto una pausa dove gli indici sono saliti e i dividendi sono stati distribuiti, il prezzo del petrolio sembra in leggera ripresa o comunque si è fermato il crollo e si è stabilizzato. Il dollaro ha perso contro l’euro, è vero ma quanto aveva recuperato e in che tempi, rileggetevi il mio articolo dell’ottobre 2014, certo poi le aspettative di un rialzo dei tassi tardano ad arrivare in particolare sul dollaro e questo è altro spunto per creare volatilità.

Tutto quanto detto è vero, ma forse il vero aspetto è che stiamo vivendo un forte processo di trasformazione del modello economico, dove nuove potenze economiche vengono alla ribalta , ma hanno ancora modelli ed organizzazioni deboli e poco collaudate, in particolare per gestire la crescita impetuosa e governarla.

Ritorniamo ad un vecchio discorso, è vero tutto, ma è anche vero che gli indici erano saliti ed era prevedibile una discesa delle borse, provate a vedere storicamente in estate con giugno luglio, spesso ci sono state delle correzioni al ribasso, quindi investire oggi e la brexit è uno spunto per una valutazione per verificare nella propria asset allocation se può essere interessante acquistare delle azioni, ricordiamoci che si acquista quando c’è panico in borsa e si vende quando l’azione sale.

Ma in caso di Brexit quale saranno le conseguenze?

Come sempre ci sarà una parte che guadagnerà ed una che ne sopporterà le perdite, è difficile oggi immaginarsi le effetive conseguenze. Al riguardo si parla dell’ennesima grossa speculazione in atto, dove l’esito sembra già scritto,  mentre i giornali diffondono informazioni di estrema incertezza sull’esito del voto, creando  una sorta di terrorismo mediatico sul futuro dell’UE.

Concludendo se avete una valida diversificazione, e volete fare trading è il momento di alleggerire ciò che sale come l’oro e comperate le azioni che crollano, ma se preferite lavorare sul medio lungo, state alla finestra ed aspettate che passi l’ennesima tempesta economica e godetevi i dividendi appena incassati. Se volete investire,  valutate anche il mercato dell’arte che viene molto ben descritto da Brunelli e Puzella.

Gianfranco Mozzali

Sommario
investire oggi e la brexit
Nome articolo
investire oggi e la brexit
Descrizione
investire oggi e la brexit, cosa succederà? se la UK uscirà dall'UE e se viceversa resterà? cosa conviene fare? non immaginavamo questo crollo nelle borse?
Autore
Nome Publisher
www.economia-finanza.it
Logo Publisher
Print Friendly, PDF & Email