Investire oggi o aspettare? come farlo?

41

Investire oggi o aspettare? Sempre più persone si pongono questa domanda sopratutto per capire come investire al meglioSe anche tu vuoi avere dei chiarimenti in merito, questo è l’articolo in cui troverai le risposte alle tue domande. Continua a leggere per scoprire i pro e i contro, se è preferibile investire subito o aspettare. 

Panoramica economica attuale: mercato azionario in crescita o in crisi?

Si è vissuto per più di un anno con un mercato azionario in crescita, tuttavia successivamente si è registrata la crisi della Grecia che ha cambiato le carte in tavola. Infatti, subito dopo questo avvenimento è seguito il crollo dalle borse orientali e in particolare da quella cinese. Sembrava che il mercato potesse riprendersi, ma la caduta dell’azione Volkswagen ha nuovamente aperto un periodo “orso”. Le tensioni sui tassi delle valute, in particolare le aspettative sul dollaro, hanno chiarito che non si trattava affatto di un periodo tranquillo. Si è, in questo modo, arrivati a fine ed inizio anno con la tempesta economica finanziaria, che sta continuando e non sembra diminuire. Dopo gli anni pesanti appena passati, la fiducia sembrava tornata,ma si è ritornati velocemente ad uno stato di incertezza, vediamo di capire meglio a riguardo.

Come investire oggi?

Informandosi sui cambiamenti e le variazioni relative agli scenari economici nazionali e internazionali, i segnali relativi alla salute dei mercati azionari risultano più chiari. Infatti, come propone anche la regola, nessun mercato può continuare a registrare una continua crescita o una perenne discesa, prima o poi un’inversione di rotta o correzione di verifica. Il problema maggiore risulta quindi essere capire il momento in cui la variazione si presenta, studio e previsione che non è per nulla semplice. Tuttavia, queste problematiche e difficoltà si possono superare utilizzando software e strumenti molto sofisticati che, se accompagnati parallelamente da approfondimenti, studio dedicando il tempo necessario, risultano essere validi alleati per prevedere i probabili movimenti finanziari. L’importante sarà non farti influenzare da tutte le informazioni che riceverai e raccoglierai, piuttosto dovrai valutare con attenzione, creando un tua linea direttiva e procedendo su quello che è il nostro piano di investimento. Il così detto “mordi e fuggi” può essere molto rischioso, anche perché chi opera giornalmente in borsa con operazioni binarie o in derivati di solito è un professionista. Ricorda sempre che un investimento non è una scommessa. Pertanto, dovrai fare la tua asset allocation  in precedenza, salvo il caso in cui dovessi ricevere nuovo capitale non previsto. Come investire questo capitale nuovo? Non dovrai fare altro che la tua pianificazione con una equilibrata ripartizione e copertura del rischio, con gli obiettivi ed i tempi che ti sarai prefissato per raggiungerli. Dovrai poi inserire gli eventuali correttivi da effettuare, cosa disinvestire e cosa acquistare. Potrai, per esempio, valutare delle azioni che sono calate come prezzo, ma che offrono un interessante dividend yield e confrontarlo con delle obbligazioni a tasso fisso. Se però le oscillazioni di borsa non faranno al caso tuo, è preferibile lasciare la liquidità su un conto deposito o in alternativa in un global income fund.

Non tutti hanno il desideri, il tempo e la voglia da dedicare alla gestione del proprio patrimonio, sopratutto perché le competenze specifiche del settore richiedono tempi e approfondimenti molto intensi. Se anche tu non possiedi le conoscenze specifiche o pensi di non avere tempo a sufficienza da dedicar, allora il consiglio è quello di rivolgerti ad una società di gestione, ad un consulente finanziario, oppure ad una banca. Questi enti specializzati e dotati di professionisti saranno in grado di consigliarti al meglio, indirizzandoti verso gli investimenti più redditizi e sicuri. Per concludere la tendenza dei mercati è in discesa in questo primo trimestre e forse per tutto il semestre, quindi il consiglio principale è quello di comperare titoli a buoni prezzi e per chi ha le competenze necessarie di operare con piattaforme specializzate.