BItcoin: cos’è e come funziona? conviene investirci?

24

Stai cercando maggiori informazioni a proposito di cosa sia il Bitcoin? Questo è l’articolo in cui troverai tutte le risposte alle tue domande. Di seguito, troverai informazioni su cos’è il Bitcoin, che tipo di investimento comporta, come funziona, quali sono i pro e i contro e tanto altro ancora. Continua a leggere per sapere di più in merito. 

Bitcoin: che cos’è e come funziona?

Il Bitcoin, non è altro che una criptovaluta, ovvero un moneta facente parte delle così dette “monete virtuali”,creata nel 2009  da un singolo o da un gruppo di programmatori rimasti anonimi. Pertanto parlando di una moneta che esiste solo nel web che si sono fatti conoscere con il nome di Satoshi Nakamoto. Si tratta di un sistema che opera su un database condiviso in cui avvengono transazioni in blocchi separati. Se vorrai iniziare operare con il bitcoin, dovrai prima di tutto scaricare il software open source Bitcoin necessario per entrare nella rete peer to peer.  Riceverai un indirizzo che ti permetterà di effettuare le transazioni monetarie virtuali. L’algoritmo crittografico garantirà che i bitcoin possano essere spesi solo dal legittimo proprietario. Se si vuole fare un paragone, è come con il tuo conto online, dove operi con carte di credito e comunque senza avere il denaro fisico. La differenza principale tra le valute digitali e le valute reali è la mancanza della moneta stampata e di una Banca centrale. Il mondo bitcoin, non ha una banca centrale, ma viene gestito dagli stessi utenti, con alcuni che rivestono un ruolo di supporto alla gestione del sistema, mettendo a disposizione pc di notevole potenza. Proprio la caratteristica di essere fuori dai circuiti finanziari tradizionali, ma essere legato allo sviluppo del web, può rendere molto forte il bitcoin come moneta digitale. Il percorso potrebbe poi avere un forte impulso se i principali operatori mondiali iniziassero a utilizzarlo abitualmente per le transazioni sulle compra vendite online.

Come si investe in bitcoin? Pro e contro

Come in tutte le nuove iniziative, correndo i relativi rischi, chi ha investito all’inizio nel 2009 nel bitcoin, ha visto crescere in modo esponenziale il proprio capitale, basti pensare al ragazzino che avendo acquistato 500 euro di bitcoin è divenuto oggi milionario. Nell’ultimo anno ci sono state forti oscillazioni, mentre oggi la situazione si calmata e sempre più persone stanno decidendo di acquistarla come investimento.  Ci sono tuttavia ancora diversi limiti sulle monete digitali, come la sicurezza informatica che potrebbe compromettere l’intero sistema. Il bitcoin, per poter avere successo nel futuro, dovrà offrire una garanzia di  maggior solidità a livello informatico, permettendo allo stesso tempo di essere facilmente comprensibile per il maggior numero di potenziali utilizzatori.

Attualmente, uno dei modi che garantiscono investimenti maggiormente sicuri con il bitcoin è quello di fare trading online. Ovviamente, come per ogni investimento sarà necessaria una buona conoscenza del settore. Potrai informarti seguendo corsi di formazione, leggendo libri e manuali appositi, seguendo video lezioni, oppure chiedendo il parere di un esperto che saprà indicarti la giusta via per avviarti in questa attività. Ricorda sempre che alla base di un investimento per riuscito e intelligente sta l’informazione. Un’alternativa al trading sarà comprare e vendere bitcoin per via online oppure fiscalmente,quindi online attraverso un exchange online oppure scambiando direttamente con l’interlocutore.

Per concludere si può dire che la moneta digitale è ancora a un livello iniziale, ma lo sviluppo delle tecnologie informatiche in particolare dei pagamenti elettronici porterà ad un sua crescita. Ci saranno delle evoluzioni con possibili “stop and go” in base alle logiche economiche e politiche.  Non si può di certo non affermare che il Bitcoin, come altre criptovalute, sia la moneta del futuro!