Home > Finanziamenti > Perchè investire in Expo Milano 2015

Perchè investire in Expo Milano 2015

perchè investire in Expo Milano 2015

Perchè investire in Expo Milano 2015? Dove investire in Expo Milano 2015? Come investire in Expo Milano 2015?  Quali indicazioni di  investimenti futuri?




Perché investire in Expo Milano 2015? Perchè è uno degli eventi di maggior rilievo a livello internazionale proposti dall’Italia, come con il Salone del Mobile di Milano. Già da qualche tempo ci era stato richiesto di capire se gli investimenti effettuati stavano generando i risultati previsti e che tipo di prospettive economiche, in particolare per gli investimenti immobiliari, si presenteranno nel dopo Expo.

Come potete capire il tema è vasto e in continua evoluzione, perché Expo Milano 2015 si è aperto il 1 maggio e chiuderà il 31 ottobre, possiamo però affrontare alcuni argomenti che comunque sono emersi in poco più di due mesi di attività.

Dobbiamo intanto fare una separazione tra chi ha investito, direttamente dentro l’area di Expo Milano 2015, con una presenza in loco e chi invece svolge un’attività esterna, quindi vive dell’indotto che ne è generato.

Parlando quindi degli operatori interni all’area Expo Milano 2015, in genere, dai primi riscontri , hanno avuto dei ritorni il linea, se non superiori alle loro previsioni.

Anche in questo caso ci sono aree grigie, legate in particolare al posizionamento di un padiglione, ma il vero aspetto è l’interesse da parte del pubblico che può creare un ottimo indotto per altre aree ed iniziative, come gli investimenti nel turismo italiano.

Visti i dati appena pubblicati che parlano di oltre 6.000.000. di visitatori nei primi due mesi, chi oggi è presente con proposte “food”, in particolare poi la sera che ha e avrà un afflusso importante di gente, dovrebbe essere in linea con le proprie aspettative economiche. Anche in questo caso l’investimento varia, si va dal ristorante ricercato e di lusso al chiosco che vende semplici prodotti, pertanto politiche differenti non confrontabili.

Una proposta, che ho trovato interessante, è offerta da “Eataly” che presenta i differenti piatti per ogni regione d’Italia e pertanto le varie proposte culinarie in un’ampia cornice una serie di offerte interessanti, con la possibilità di visitare la mostra “il Tesoro d’Italia” , curata da Vittorio Sgarbi, con opere di vari artisti italiani e stili diversi che partono da Giotto fino ai giorni nostri, ottimo spunto per chi fosse interessato a investire nell’arte o per iniziare a collezionare per investimento.

Quello che si percepisce, visitando Expo Milano 2015 è l’attenzione posta nelle biodiversità, ovviamente nel food ma non solo, pertanto mi sento di ribadire che investire nella biotecnologia, potrà rivelarsi una scelta vincente.

Fuori dall’area specifica di Expo Milano 2015, il vero successo è stato quello colto da chi ha investito in bed and breakfast e soluzioni di ospitalità alternativa a Milano, confermando che la sharing economy è un fenomeno da valutare in termine di possibile investimento.

Perché investire in Expo Milano 2015? Perchè oggi è un laboratorio da dove ci auguriamo possano nascere nuove ed interessanti possibilità di investimento.

Gianfranco Mozzali

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento