WebSella: cos’è e i suoi costi

45

WebSella è un conto corrente online, gratuito, offerto dal Gruppo della Banca Sella, che dispone di tutti i servizi del conto vero e proprio. Il suo canone mensile è gratuito ed ha diversi strumenti per gestire online il proprio denaro.

Come aprirlo

Per aprire questo conto, è sufficiente visitare il sito ufficiale della Banca, nella sezione “Conti e Carte” e selezionare “Apri il conto WebSella”, accedendo così alla richiesta del conto, e riempire tutti gli spazi richiesti, ovvero:

  • scegliere a chi è indirizzato il conto, se a se stessi, ad altre persone o per se stessi ed altre due persone;

  • inserire i propri dati, ovvero il proprio nome, cognome, codice fiscale, indirizzo e-mail e numero di telefono;

  • personalizzare il conto;

  • compilare le varie certificazioni;

  • firmare il contratto.

Per quanto riguarda l’identificazione, all’inizio della richiesta di aprire il conto online, è possibile scegliere per quale tipo di riconoscimento per completare le operazioni (anche tramite Skype), ma bisogna avere un documento ed il telefono cellulare.

Ci sono anche dei moduli cartacei, disponibili in pdf, da scaricare, stampare e compilare, con i quali si possono aprire dei conti alla banca, che possono essere inviati tramite il servizio postale.

I servizi del conto

Questo conto, ha un’operatività di ventiquattro ore su ventiquattro, ed è possibile fare fino a quattro prelievi gratuiti ogni mese, da qualsiasi AT UE.

Con questo conto si possono ottenere carte di credito e di debito. Nel primo caso, si possono richiedere la MasterCard Classic e la Visa Classic, per poter acquistare online o nei negozi. La carta di debito, invece, la Cirrus Maestro Basic, si può richiedere subito dopo l’apertura del conto, ed è gratuita per il primo anno.

Per investire finanziariamente, si può ricorrere al deposito titoli WebSella, con i quali si può operare tramite delle piattaforme di trading online, ricorrendo anche una consulenza fornita da esperti della Banca Sella. Anche l’apertura di questo deposito è gratuito e senza costi amministrativi o di gestione. In questo caso il Fondo Interbancario di Tutela di Depositi può tutelare fino a 100,000 euro.

I vantaggi e gli svantaggi

Oltre a non presentare ingenti spese ed essere aperto senza un gran numero di documenti, il conto permette di fare e riceve bonifici, anche tramite delle App per smartphone, istantaneamente, anche se per ora si possono fare tramite poche banche italiane.

Non sembra che si siano dei limiti operativi, ma quando si tratta dei versamenti, può essere necessario ricorrere agli sportelli della Banca Sella.

Online, molti hanno positivamente la loro esperienza con questo conto, e tra quelli che lo hanno sconsigliato, hanno espresso perplessità riguardo al futuro del conto, perché potrebbero aumentare alcune spese con una richiesta maggiore di clienti.