Aprire un conto Forex: come farlo? E perché investire?

140

Negli ultimi anni, in molti hanno deciso di investire nel trading online, e in particolare nel Forex, il mercato mondiale delle valute, in cui vendere e comprare monete in tutto il mondo. Esso è un mercato flessibile, e può anche essere utile per incrementare i guadagni, fino a diventare un lavoro (o rimanere semplicemente un hobby). Con essi c’è una possibilità di perdere e guadagnare velocemente, essendo un mercato sempre aperto. Ma come aprire un conto Forex? Che cosa bisogna considerare prima di investirvi?

Cosa imparare prima di investire

Prima di cimentarsi in una qualunque forma di investimento, è importante conoscere le basi, a cominciare dalla terminologia. Nel mercato dei Forex, ad esempio, è bene sapere che le coppie di valute vengono edificate con EUR/USD, e comportano un acquisto o una vendita della valuta al numeratore, ossia la base, o al denominatore, per una valuta quotata. Ci sono, poi, termini come “long” che indica quanto vale la valuta quotata che si vuole acquistare, o “short”, nel caso che si vogliano vendere.

Come per ogni investimento, bisogna valutare i propri limiti tramite la somma che si intende investire, calcolando anche i profitti e le perdite. Per fare tali conti è necessario considerare il “pip” ossia la variazione minima del prezzo, espresso come 0,0001 in merito dal cambio.

Come aprire un conto Forex

Online è possibile trovare le più varie piattaforme online, che fungono fa broker per investire. ma si consiglia sempre di sceglierne uno che sia sul mercato da almeno dieci anni. Che sia il broker e la piattaforma, bisogna comunque valutare i prodotti offerti, visitando il sito ed assicurandosi che non sia uno specchio per le allodole. Per qualunque dubbio, è possibile rivolgersi alla CONSOB.

Se si decide di aprire un conto, è bene chiedere al sito tutte le indicazioni per farlo, compilando la documentazione indicata. Come per i conti normali, è necessario verificare le spese relative ai suddetti conti. Sarà sempre il sito a mandare le informazioni di base per operare con il conto Forex.

Quando si inizia ad operare, oltre che al proprio margine, si devono fare analisi di mercato, che si distinguono per quella tecnica, che consiste nell’osservare dei grafici per intuire l’andamento degli eventi, quella fondamentale, con la quale tenere in considerazione gli aspetti macro economici delle singole nazioni, e la Sentiment Analysis, un approccio più basato sull’istinto, che sui calcoli. Se si è ancora incerti, prima di attivare un conto vero e proprio, è bene “esercitarsi” con uno dimostrativo, che può essere disponibile sempre su queste piattaforme di trading.