Banche americane in Italia: quali sono? Dove si trovano? Conviene aprirvi un conto?

3453

Il settore bancario è uno dei più importanti nel Bel Paese. Non è un caso se proprio qui sono diversi gli istituti di credito stranieri che aprono filiali nelle principali città. Per quanto riguarda le banche americane in Italia, è risaputo che si tratta di alcune delle banche maggiormente ricercate da chi vorrebbe aprire un conto corrente presso un istituto straniero. Quali sono quelle presenti in Italia e dove si trovano? Conviene, poi, aprire uno di questi conti? Ecco quali sono i fattori che bisogna assolutamente considerare.

Banche americane in Italia: quali sono e dove si trovano?

In Italia vi sono diverse banche di origine straniera. La presenza delle banche americane in Italia è, però, abbastanza limitata e circoscritta, per lo più, a determinate zone del Paese. A potersi rivolgere direttamente a filiali americane sono, per buona parte, i cittadini che risiedono in Lombardia e in Lazio. Sono Roma e Milano, difatti, le città che gli Stati Uniti hanno scelto per radicarvi alcune filiali dei propri istituti di credito di maggior prestigio.

I nomi che possiamo citare sono, essenzialmente due: Bank of America e JP Morgan. Chi conosce il mondo bancario statunitense ha già compreso come queste siano due delle principali banche presenti oltre oceano. In particolare, queste banche americane in Italia sono presenti in 2 filiali per quanto concerne la JP Morgan ed una per la Bank of America.

Bank of America si trova a Milano, in via Manzoni 5. La sua denominazione completa è, in questo caso, “Bank of America Europe DAC” dal momento che è un punto di riferimento importante non solo nel Bel Paese ma anche in tutto il Vecchio Continente. La JP Morgan ChaseBank, invece, si trova in Lazio e in Lombardia. Per il Lazio la filiale è a Roma, in via Po’ 23. In Lombardia, invece, la filiale di riferimento è a Milano, in particolare in via Catena 4.

Conviene aprirvi un conto?

Sono in molti a chiedersi se conviene, o meno, aprire un conto corrente presso una delle banche americane in Italia. La risposta definitiva non è semplice da trovare dal momento che è strettamente legata a quelle che sono le esigenze pratiche e finanziarie di ognuno di noi. In molti, poi, pensano che le banche di oltre oceano siano la scelta migliore perché molto più forti a livello internazionale. Se questo poteva, comunque, valere fino a qualche tempo fa, oggi diverse banche italiane operano anche all’estero ed hanno consolidato la loro esperienza.

L’ideale, quindi, è non tenere in considerazione solo la nazionalità della banca, ma soffermarci su quelle che sono le offerte che i vari istituti fanno in termini di conti correnti e di ogni altro prodotto finanziario. Anche il servizio clienti che ci verrà offerto è di fondamentale importanza: poter contare su uno che sia efficiente è importante! Ecco che la convenienza nell’aprire un conto corrente presso una delle banche americane in Italia passa attraverso gli stessi parametri che utilizziamo per gli istituti nazionali: valutarne tutti i prodotti e verificare che siano adatti alle nostre esigenze.