Directa Trading: come funziona e come ci si identifica su questa piattaforma?

93

La Directa Trading è una delle più “storiche” tra le piattaforme di trading presente online, che permette a trader esperti di investire nella Borsa. Essa, infatti, è nata nel 1995, a Torino, come Società di Intermediazioni Mobiliare (SIM), che aveva proprio come scopo di comprare e vendere titoli azioni per via telematica, con costi bassi. Oltre che in Italia, oggi opera anche in Germania e in Repubblica Ceca. Ma come funziona? Come ci si iscrive e ci si identifica su questa piattaforma?

Come funziona

Questa piattaforma è, di per sé, un broker trasparente, gestita dal CONSOB, ed ha accordi finanziari con oltre duecento istituti bancari. E’ possibile connettersi ad essa con qualunque dispositivo, dal PC allo smartphone (con la giusta App).

Opera su più piattaforme, e dalla recensioni molti l’hanno ritenuto affidabile, con ottimi servizi di assistenza alla clientela, compresi dei corsi di formazione online e segnalando degli eventi organizzati.

Naturalmente, i suoi servizi includono delle commissioni. Per esempio, per due contratti la commissione sarà dello 0,6 %, e questa percentuale varia a seconda il numero dei suddetti contratti stipulati. Questi costi, possono variare anche a seconda del tipo di investimento, che siano azioni, opzioni o Forex.

C’è da dire, tuttavia, che questo tipo di piattaforma non è adatta a degli investitori inesperti, soprattutto per quelli che vogliono optare per delle commissioni più basse. Inoltre, esso non offre dei bonus, come altre piattaforme, a chi si iscrive per la prima volta a questo servizio.

Ciononostante, la piattaforma è sicura degli attacchi degli hacker, perché i gestori continuando ad aggiornarlo, con sistemi di criptaggio SSL e Firewall. Inoltre, come è già stato accennato prima, esso assicura un’assistenza clienti, sia in italiano che in altre lingue (inglese, tedesco, francese e ceco), che si può contattare con l’indirizzo e-mail [email protected], o il numero di telefono 011530101.

Come registrarsi

Per registrarsi alla Directa Trading, si può optare per:

  • il conto diretto, un account che permette di mantenere sul conto titoli e fondi, intestato proprio all’utente e aperto dalla piattaforma. Per aprire un conto è necessario fare un versamento di 155 euro, ma non prevede delle spese per tenere attivo il conto e i suoi interessi, e si può operare sui mercati in qualunque momento, con gli strumenti messi a disposizione del sito;
  • il conto indiretto, che permette al cliente di mantenere in un’altra banca i suoi titoli e i fondi, in accordo con la Directa Trading. I costi di apertura, di interessi e di tenuta cambiano a seconda della banca, essendo un conto corrente vero e proprio, ma tramite Directa Trading è possibile effettuare degli investimenti, su tutti i mercati, tramite gli strumenti forniti dalla piattaforma;
  • il Diretto FX, un conto che non necessita di costi di attivazioni, e che permette di investire su azioni, valute, forex e commodity.