Fideuramonline: come funziona?

1068

La Fideuram è un istituto bancario che fa parte del Gruppo di Intesa San Paolo, e come altre banche ha un sito internet che permette di effettuare varie operazioni online. Ma cosa si sa di questa banca? Che servizi offre?

Storia della Fideuram

Questa banca venne fondata nel 1968 a Torino, come filiale italiana di una società americana, ma l’anno seguente il progetto fallisce ed il Ministero del Tesoro decise di salvare le attività italiane.

Nel corso degli anni si studiarono diverse soluzioni ed infine, nel 1992, la Fideuram si fuse con la banca Manusardi, per passare poi alla San Paolo nel 2002. Oggi questa banca ha sedi filiali sia in Italia che all’estero, registrando un fattura di 1.965 milioni di euro all’anno (secondo i dati riportati nel 2019).

I suoi servizi

Sul sito ufficiale della Fideuram, nella sezione “Prodotti e soluzioni personalizzate“, si possono trovare i servizi offerti da questa banca, tra cui:

  • i risparmi assicurativi, indirizzati sia ai singoli sia per le famiglie;
  • un fondo pensione, che offre varie opzioni pensionistiche a chi vi aderisce;
  • investimenti, dalle gestioni patrimoniali ai fondi;
  • mutui, gli stessi offerti dalla linea San Paolo.

Naturalmente, non possono mancare i conti correnti, a questo elenco, a cui si può accedere dalla propria pagina personale, sul sito ufficiale, e da lì compiere le varie operazioni senza doversi recare a una filiale della banca.

Le altre sezioni principali del Menu della Banca, sono dedicate alla consulenza e al private banker. Quest’ultimo, è il proprio consulente bancario, a cui si possono richiedere informazioni, soprattutto se si decide di optare per un piano di risparmio o degli investimenti, o supporto per le valutazioni del proprio patrimonio ed esigenze, monitorando di continuo gli investimenti e il portafoglio.

Sia il sito che il private banker, inoltre, offrono consulenze su come evitare le truffe, ad esempio non dando seguito a e-mail o telefonate che richiedono i codici usati per accedere al sito, ed applicando la scansione anti-virus sul proprio PC. Se si perdono i codici, è bene chiederne altri alla pagina dedicata alla gestione dei codici, sempre attivo.

Come per le altri istituti bancari, per aprire una propria pagina online, è necessario richiedere alla banca, a cui si è affiliati, l’O-Key Smart, che si ottiene scaricando l’app, oppure sul sito ufficiale, nella pagina del login, cliccare sull’icona “Primo accesso“, e da lì ottenere l’O-Key Smart digitando il proprio codice titolare e numero di telefono, su cui si riceverà il PIN per entrare. Per qualunque chiarimento, si può telefonare al numero verde 800099300, anche per segnalare e-mail o telefonate fraudolente, oppure cliccando sulla sezione “Invia un reclamo“, da cui si apre un form.