GlobalTestMarket: che sito è? Come ci si guadagna?

89

GlobalTestMarket è un sito di sondaggi retribuiti, e che adesso ha cambiato nome in Lifepoints, fondendosi insieme ad altri siti di sondaggio. Ma come funziona? Che cosa dicono chi l’ha provato?

Come funziona

Il sito GlobalTestMarket nacque nel 1999, appartenente alla società Global Market Insite. Inc, registrando oltre mille cliente. Esso permette di far guadagnare tramite dei sondaggi di mercato, agli utenti interessati (maggiorenni o quattordicenni con il permesso dei genitori). Ai partecipanti, il sito invia un certo numero di sondaggi da compilare e alla fine del mese pagano una certa somma, che viene versata su un conto Paypal, ovvero convertiti in buoni Amazon.

Per accedervi, è necessario registrarsi, tramite il form (gratuitamente), ed una volta completato si riceve, come conferma un’e-mail, dove viene indicato un link per attivare il proprio profilo. Quando si effettua questa operazione, l’azienda invia un piccolo sondaggio, utile per indicare poi i sondaggi più adatti all’utente.

Ogni giorno, controllando la posta, si potranno visualizzare i questionari inviati dall’azienda, e per ognuno di essi che viene completato, il sito assegna un certo numero di punti, che si accumulano insieme ai premi, in una banca virtuale, chiamati markepontis. Una volta raggiunti un certo numero di punti, essi si possono convertire in euro, ma per essere versati devono raggiungere un minimo di dieci euro. Per questo versamento, si deve attendere per un lasso di tempo che va dai cinque ai dieci giorni.

Le opinioni sul sito

Sorge spontaneo chiedersi se c’è veramente una possibilità di guadagnare, con GlobalTestMarket. La capacità di guadagno da questo dipende, soprattutto, da quanto tempo ci si dedica ai sondaggi. Per avere un’idea più precisa, si possono leggere delle recensioni online, postate da chi ha provato a guadagnare tramite questi questionari.

Chi ha postato dei commenti positivi, dichiarava di riuscire a guadagnare tra i 40 e i 140 euro (i prezzi, sono varianti nel corso del tempo), e i pagamenti venivano effettuato nei tempi e modi previsti. In sostanza, il servizio era efficiente e il sito di sondaggi buono, ma presentava (e presenta) qualche pecca.

Gli utenti che lo hanno recensito in maniera negativa, invece, ha sottolineato come i sondaggi fossero lunghi e ci si guadagnava in tempi anche lunghi. Inoltre, non sempre i questionari che arrivavano erano idonei alle proprie conoscenze, ed alcuni si sono lamentati del fatto che il server non funzionava ed il proprio account veniva chiuso all’improvviso.

Bisogna considerare che i sondaggi online retribuiti non sono una vera e propria forma di lavoro, e le possibilità di guadagno dipendono da quanti se ne realizzano in un certo lasso di tempo. E’ anche vero, tuttavia, che non il genere di attività che si dimostra una truffa, visto che l’iscrizione a questi siti è gratuita. In caso contrario, è bene controllare se il sito è affidabile.