Investire soldi: dove e come conviene? Tecniche finanziarie e consigli

347

Investire soldi è una delle domande che vengono fatte ogni giorni. Ma dove mettere i soldi e cosa conviene fare in questi anni che stanno subendo una forte crisi economica? Vediamo insieme i consigli e come fare.

Investire soldi – dove e come conviene

Si parte dal principio fondamentale che investire soldi non sia una cosa facile, così come affidarsi e fidarsi su dove metterli. Chi è agli inizi deve rivolgersi a professionisti del settore e comunque investire i propri soldi in maniera sicura e tracciabile.

  • Conto deposito

È il primo consiglio che viene dato ai neofiti di questo settore, nonostante la tassazione ultimamente sia salita sino al 26%. L’imposta di bollo invece è di 34,24 euro su conti correnti che hanno più di 5mila euro e uno 0,2% in percentuale sul conto deposito.

Risulta essere un metodo molto sicuro, infatti sino a 100mila euro l’utente ha la garanzia del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi così da non rischiare nulla. Non solo, la sua affidabilità sta anche nel fatto che il tasso è subito riconosciuto e non ci sono sorprese sino alla sua scadenza.

  • Azioni

Un mondo che se sconosciuto potrebbe anche portare a degli svantaggi. Prima di investire i propri soldi in azioni, infatti, bisogna fare un piccolo corso e capire il meccanismo delle borse. Non solo, perché sarà necessario rivolgersi ad aziende solide e certificate proprio per non perdere soldi. Una azione è una partecipazione di azienda che permette all’utente di controllare la società a seconda delle azioni possedute, partecipare ai dividenti e guadagnare sulla loro vendita.

Questo investimento prende una larga scala ed è bene rivolgersi ai professionisti del settore prima di agire.

  • Investimento sul settore immobiliare

Quando si ha una liquidità si potrebbe investire all’interno del mercato immobiliare, nonostante il mattone in questo periodo storico non sembra fruttare più di tanto. Ma questo è il metodo più in voga nel passato, così da assicurarsi sempre un piccolo gruzzolo in caso di necessità.

  • Assicurazioni

Nel caso in cui i soldi da investire fossero dai 20 ai 30mila euro allora si può iniziare a pensare ad un investimento legato alla banca oppure alla compagnia assicurativa. Tra i più consigliati c’è:

  1. Pensione integrativa con deduzione sino a 5,164 euro dal reddito e pagamento di meno tasse
  • Crowfunding immobiliare

Un nuovo sistema di investimento di denaro che i vari professionisti evidenziano come una strategia ottima e innovativa, ideale per chi guarda sempre al futuro e mai al passato.

  • Pronti contro termine

Una forma di investimento che si traduce in un contratto di cessione temporanea dei titoli. Ci sono due parti che si scambiano oggi dei titoli ed eseguono la transazione opposta in una data futura concordata ad un prezzo concordato, stabilito al momento. Esiste un piccolo rischio sul fatto che uno dei due contraenti fallisca e i soldi potrebbero andare quindi in perdita.

Prima di attuare un investimento, rivolgersi sempre ad un consulente finanziario indipendente. Figura di riferimento che consente all’utente di trovare la giusta soluzione in merito alla necessità e budget soprattutto evitando rischi e perdite.