Ipoteca immobiliare: come funziona? Quali sono i pro e i contro?

95

L’ipoteca è un diritto legale che ha un creditore per recuperare da un debitore una somma che ha prestato, e tra i beni che possono essere ipotecati vi sono, ovviamente, anche i beni immobiliari. Ma come funziona? Quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Le caratteristiche dell’ipoteca

L’ipoteca ha un carattere accessorio, rispetto al credito, e le sue caratteristiche e i suoi parametri sono sanciti nell’articolo 2809 del Codice Civile, e sempre nel suddetto codice sono tre i tipi di ipoteche previste, ovvero:

  • l’ipoteca giudiziale, che viene stabilita quando c’è la condanna del pagamento di una somma da parte del debitore al creditore;
  • l’ipoteca legale, tramite il quale il credito può valersi della vendita di un immobile per recuperare il suo investimento, e tale procedimento viene emesso tramite un atto notarile;
  • l’ipoteca volontaria, concessa con un atto pubblico o privato, ma non per testamento, che è una delle ipoteche più frequente, stabilita quando si deve pagare dei mutui, soprattutto sugli immobili.

A prescindere dal tipo di ipoteca, il creditore non ha comunque diritti su un immobile del debitore, quando ancora è in possesso di quest’ultimo e non viene reclamato. Di conseguenza, il debitore può venderlo, affittarlo, etc.

Per liberarsi da questo genere di ipoteca, è necessario estinguere o cancellare il debito, il che può avvenire se il debito restituisce la somma ricevuta dal o dai creditori, o se il quest’ultimo rinuncia, e in altre circostanze previste sempre dal codice.

I vantaggi e gli svantaggi

I pro e i contro di tali ipoteche può variare a seconda dei casi e della tipologia a cui si decide di ricorrere. Nel caso che la vendita del bene sia eseguito in maniera forzata, il venditore ha diritto alla parte che gli corrisponde e le spese di manutenzione passano all’acquirente, così come le imposte sull’immobile in questione. Vi è, inoltre, la possibilità di usufruire di agevolazione sulla prima casa, nel caso che si acquisti una nuova abitazione. L’acquirente, dal canto suo, ha subito a disposizione l’immobile, e gli sarà possibile rivenderlo a sua volta

Non mancano nemmeno degli svantaggi, soprattutto da parte dell’acquirente, visto che l’estinzione o la cancellazione del debito possono essere onerose, e le imposte del registro IVA devono essere pagate immediatamente, ed il carico fiscale sulle imposte è sempre a suo carico.