Conviene investire in valute oggi? E’ rischioso?

341

Stai cercando informazioni a proposito di investire in valute? Vuoi sapere se attualmente è conveniente o rischioso? Questo è l’articolo che fa al caso tuo! Qui troverai moltissime informazioni, consigli, pro e contro, tecniche per investire in valute. Continua a leggere per avere risposta alle tue domande.

Scenario internazionale attuale e valute

Prima di parlare di investimenti in valute, bisogna ricordare che una valuta non è altro che l’unità di misura delle monete dei singoli paesi, si tratta di un modo per dare valore agli scambi economici. Le valute oggi sono un campo minato, si tratta di un campo in cui bisogna informarsi e valutare molti aspetti se si vuole investire in esse. Come si era anticipato nell’articolo di ottobre le valute euro, dollaro, il dollaro si è apprezzato di un buon 15/20% e l’assestamento non è finito, tuttavia bisogna tenere sotto controllo le eventuali oscillazioni che potranno verificarsi, prima di individuare un nuovo rapporto di cambio sufficientemente stabile. Lo scenario internazionale, infatti, è in continua evoluzione, come per esempio si è potuto vedere per il franco svizzero contro l’euro, quando si è dovuto abdicare al cambio che era stato dato al 1,20 per giungere a sfiorare la parità. Anche la sterlina si è apprezzata nei confronti dell’euro, che con l’introduzione del “quantitative easing” ha ulteriormente creato una rincorsa al ribasso da parte di altre valute. Insomma, lo scenario che si è profilato non è quello di una cooperazione internazionale per la ricerca di una nuova stabilità delle valute, ma quello di una guerra valutaria per mantenere o raggiungere una maggior competitività.

Investire in valute conviene?

Analizzato lo scenario internazionale attuale, è chiaro che l’“investimento in valuta“ richiede una propensione al rischio elevato, in particolare in questo contesto. Tuttavia, è comunque  possibile costruire qualche ipotesi d’investimento in valuta, anche perché è proprio in questi momenti di transizione che si possono presentare situazioni particolarmente interessanti.

Se si prendere come esempio la politica, che oggi cerca di avere una moneta debole per poter maggiormente esportare e aumentare il PIL nazionale, una nazione andrà ad importare maggiori materie prime, mentre nel medio periodo si troverà a dover gestire le spinte dell’inflazione. Nel caso in cui questo ciclo economico venga rispettato, si potrebbe immaginare che le aziende che esportano saranno favorite o viceversa penalizzate in base al valore del cambio della loro moneta, rispetto al mercato in cui esportano. Altro aspetto da considerare è quello dei produttori di materie prime, che potranno beneficiare di una crescita se avranno prodotti competitivi. Infine, sono da tenere in considerazione le società o i beni che proteggono il capitale dall’aumento dell’inflazione.

Quindi, se vorrai investirei in valute, dovrai tenere in considerazione tre aspetti fondamentali, ossia:

  • le azioni delle Banche Centrali
  • le aspettative sulle azioni delle Banche Centrali
  • i prezzi di un paese, la sua economia e il suo potere di acquisto

Detto ciò, bisognerà decidere i prodotti d’investimento, scegliendo tra azioni, ETPoro o un mix di questi o altri. Viceversa, nel caso in cui si fosse un conoscitore del mercato valutario è consigliato operare sul Forex. Questo è uno dei possibili scenari, per di più sviluppato a livello macro, e che ha come obbiettivo il mantenimento e l’incremento del proprio capitale nel tempo. Bisogna ricordare, che investire in valute, come per ogni tipo di investimento, richiede conoscenza, studio degli scenari economici e capacità di analisi. Per questi motivi dovrai dedicare molto tempo al tuo studio personale, al fine di investire in modo intelligente e maggiormente sicuro. Se vorrai agire in modo preparato, potrai richiedere il parere di un professionista, il quale potrà consigliarti analizzando la situazione economica, le tue aspettative.