L’istituto con il paniere: cosa c’è da sapere sull’ISTAT? Che lavoro svolge?

85

L’istat è il produttore ufficiale della statistica che è a supporto di tutti i cittadini europei. Vediamo insieme come funziona e qual è il suo lavoro.

Che cos’è l’Istat?

L’istituto con il paniere si chiama Istat ed è il produttore della statistica per cittadini e decisori pubblici di tutta l’Unione Europea. Realizza indagini, studi e analisi che sono volte alla produzione di tutte quelle che sono le statistiche ufficiali che soddisfano i bisogni collettivi e che danno spunto su miglioramenti nel futuro.

La produzione delle sue informazioni si fondono sui principi della statistica ufficiale, con sede principale a Roma anche se si trovano uffici in tutto il territorio Nazionale. Eurostat è l’omologo europeo con tutte le varie categorie che si suddividono in base ai vari Paesi.

L’istat nasce nel 1926 come Istituto Centrale di Statistica durante l’epoca del Fascismo. L’obiettivo era molto semplice, ovvero raccogliere tutti i dati riguardanti Stato e cittadini in maniera organizzata e dettagliata. Dopo una intensa attività dell’ente negli anni ’30, si può notare una battuta d’arresto dovuta alle sanzioni economiche in offensiva all’Etiopia che hanno messo uno stop alle pubblicazioni dei dati in tema economico e finanziario.

Bisogna aspettare il 1937 per ottenere tutti quei dati che negli anni sono stati raccolti ma non divulgati. La mancanza di personale durante la seconda Guerra Mondiale mette un altro stop al lavoro dell’istituto, con rinvio di tutto quanto al 1951. Tutti gli archivi sono stati recuperati e poi trasferiti a Roma consentendo così di riprendere tutta l’attività appieno.

Poi successivamente l’organo è rimasto in piedi ma ha cambiato nome e mansioni. Oggi i principali compiti sono:

  • censimento della popolazione
  • censimento industria
  • censimento agricoltura
  • censimento servizi
  • censimento su famiglie
  • indagini sulla popolazione anche a campione
  • indagini di natura economica

Tutti i dati che vengono raccolti a cadenza regolare, rappresentano un patrimonio ricco per moltissimi settori in essere che riguardano il cittadino ma anche ordini professionali. Tali dati vengono messi a disposizione e pubblicizzati con banche date – tavole dei dati – comunicati stampa – pubblicazioni scientifiche e cataloghi. Tutti i dati inoltre sono consultabili online oppure presso la Biblioteca cartacea dell’istituto.

Caratteristiche Istat

Tutte le consultazioni online a partire dall’anno 2000 sono gratuite, mentre sono a pagamento i dati che vengono richiesti in maniera personalizzata oppure per altri supporti informatici non previsti. Le sue caratteristiche principali sono la valutazione, la trasparenza e il merito. Tutte le attività che vengono svolte si basano sul codice italiano delle statistiche ufficiali in conformità di tutti i principi che sono stati dettati a livello europeo.

Ogni anno inoltre sono organizzati dei convegni di interesse pubblico su tema scientifico proprio per andare in contro a quelle che sono le numerose pubblicazioni che vengono svolte durante l’anno. Singoli e aziende possono trarre vantaggio dalle statistiche valutando quelli che sono i movimenti economici, ambientali e culturali del Paese.