Recensione Fortissio: guida e opinioni sui servizi di trading online

540

Nel panorama europeo del trading online si inserisce anche Fortissio, un marchio gestito da una società greca con sede ad Atene. Il broker è autorizzato ad operare in Italia, offre una piattaforma web e un’app per dispositivi mobili, un deposito minimo di 200 euro e un’ampia scelta di asset su cui investire. Scopriamo di più tramite questa recensione completa di Fortissio, per analizzarne nel dettaglio costi, servizi e funzionalità, capire a chi si rivolge e quali sono pro e contro.

Chi è Fortissio?

Fortissio è un marchio gestito da Vie Finance A.E.P.E.Y S.A, una società d’investimento con sede ad Atene in Grecia e autorizzata da parte della HCMC ellenica (Hellenic Capital Market Commission). Il broker è dunque abilitato per offrire servizi finanziari in Europa, con licenza n.4/792 del 20 luglio 2017, inoltre è monitorata in Italia dalla Consob.

Vie Finance aderisce e rispetta anche i regolamenti europei MiFID, che garantiscono la trasparenza e la concorrenza delle società finanziarie, con strumenti rivolti alla protezione dei propri clienti.

Allo stesso tempo la società greca è un membro attivo dell’organizzazione Investor Compensation Fund (IFC), con la quale tutti i clienti hanno il diritto a richiedere un risarcimento. Grazie a speciali accordi, infatti, è prevista una garanzia aggiuntiva sui depositi e i crediti detenuti, per la salvaguardia di importi fino a 20 mila per ogni soggetto titolare di un rapporto con una delle società iscritte all’ICF.

Fortissio: depositi e prelievi

La piattaforma di trading online offre sistemi piuttosto semplici per i depositi e i prelievi, accettando tantissimi strumenti di pagamento come Skrill, Visa, MasterCard, Neteller, Klarna e Maestro, mentre purtroppo mancano PayPal e American Express. Tuttavia la società garantisce i depositi fino a 20 mila euro, una sicurezza importante considerando che Fortissio ha sede in Grecia, perciò si tratta di una protezione adeguata per i clienti situati in altri paesi come appunto l’Italia.

Le piattaforme di Fortissio per il trading online

Per quanto riguarda le tecnologie Fortissio propone due soluzioni, una versione desktop per chi opera tramite pc e un’app per i dispositivi mobili, per investire direttamente dallo smartphone. Nel primo caso è possibile utilizzare PROfit, una piattaforma web potente e avanzata, caratterizzata da un’interfaccia grafica moderna e intuitiva. L’accesso non richiede alcun download, è possibile personalizzare le impostazioni principali, richiedere supporto in tempo reale e ricevere aggiornamenti costanti sulle quotazioni di mercato.

In alternativa Fortissio propone anche Mobile PROfit, la versione della piattaforma per smartphone e tablet, scaricabile gratuitamente su Google Play Store per device Android, oppure su Apple Store per iPhone e iPad iOS. L’app consente di investire in maniera smart, controllare l’andamento degli asset in portafoglio, effettuare ordini dal telefono, seguire le ultime notizie finanziarie e consultare il calendario con gli appuntamenti più importanti. Inoltre si hanno a disposizione tecnologie evolute per l’analisi tecnica e fondamentale, per trasformare smartphone e tablet in uno strumento per gli investimenti.

Gli asset di trading online di Fortissio

Complessivamente Fortissio mette a disposizione dei suoi trader oltre 1.500 asset, per investire su tantissimi mercati differenti e pianificare strategie personalizzate e diversificate. In particolare il broker consente di fare trading Forex con i CFD, i contratti per differenza, strumenti finanziari derivati che permettono di aprire posizioni al rialzo e al ribasso, con un valore del CFD legato a quello del sottostante di riferimento.

Fortissio propone tutte le principali coppie Forex, tra cui EUR/USD, USD/CAD, EUR/JPY e EUR/GBP, mentre la scelta è ridotta per chi desidera investire anche sulle valute esotiche. Tra gli altri asset presenti ci sono ovviamente anche le azioni, con titoli negoziabili delle più importanti società quotate del mondo, come Apple, Amazon, Google, Intel, Coca Cola e Microsoft. L’orario di trading va dal lunedì al venerdì dalle ore 14:30 alle 21.

Naturalmente non mancano gli indici, con panieri come il CAC40 della Borsa di Parigi, il DAX di Francoforte, il Nikkei per la Borsa di Tokyo, il Dow Jones, il Nasdaq e lo S&P 500 soltanto per citare alcuni. Nell’offerta di asset di Fortissio figurano anche le commodities, con tutte le principali materie prime tra cui l’alluminio, il palladio, il cotone e il petrolio Brent. Inoltre è possibile aprire posizioni attraverso i CFD sugli ETF, i fondi indicizzati quotati come il QQQ e l’iSharesiBoox.

Infine sono presenti anche le criptovalute, per investire su questi asset innovativi approfittando delle forti oscillazioni delle quotazioni. Con Fortissio sono disponibili cryptocurrency come Dash, Ethereum, Ripple, Bitcoin e Litecoin, con spread al 2,5%, leva finanziaria di 1:2 e margine di default del 50%. All’interno del portale del broker è possibile trovare la lista completa degli asset, con tutti i riferimenti dettagliati in merito ai costi e alle funzionalità d’investimento.

I conti di trading online di Fortissio

Con Fortissio è possibile aprire un conto di trading in base alle proprie esigenze, infatti il broker prevede ben 6 profili differenti soltanto per i trader non professionali, più una serie di opzioni per gli investitori più esperti ed esigenti. In particolare si parte con il piano Basic, con deposito minimo di 200 euro, eBook gratuito sul trading online e account manager personale. Dopodiché con un deposito minimo di 2 mila euro è possibile aprire un conto Discovery, con sconto del 5% sullo spread e sul rollover per le posizioni mantenute oltre la giornata.

Con un capitale iniziale di 5 mila euro è possibile attivare un conto Silver, con il quale Fortissio propone una riduzione del 10% su spread e rollover più un mese di accesso al servizio Trading Central. Salendo abbiamo l’opzione Gold, con deposito minimo di 10 mila euro, sconto del 15% su spread e rollover e 2 mesi di Trading Central, mentre con il piano Diamond il deposito minimo è di 15 mila euro, con sconti del 20% e 3 mesi di abbonamento. Infine è possibile sottoscrivere il conto VIP con un versamento di almeno 30 mila euro, per usufruire di 4 mesi di Trading Central e uno sconto del 25% su spread e rollover.

Fortissio: costi di trading e leva finanziaria

Anche Fortissio non applica costi fissi sugli investimenti, con prezzi legati a uno spread sugli eseguiti, ovvero un differenziale su ogni posizione aperta. Le commissioni del broker partono da 0.0003 su alcune valute Forex, mentre sulle azioni viene proposto uno spread dello 0,50%. Per chi desidera aumentare le potenzialità delle operazioni è possibile utilizzare anche la leva finanziaria fino a 1:30, con un massimale che arriva a 1:200 per i trader professionali. Oltre a ciò è presente anche un margine di default dallo 0,1 al 50% a seconda del tipo di asset.

Fortissio: opinioni finali sul broker online

Fortissio è un broker sicuro e affidabile, infatti sebbene non possiede certificazioni CySEC e FCA è autorizzato dall’autorità ellenica HCMC, perciò può offrire servizi finanziari in tutta Europa. Da sottolineare la protezione per i depositi fino a 20 mila euro, una sicurezza aggiuntiva interessante per una società che non è presente in Italia con delle sedi fisiche. Il broker propone un deposito minimo di 200 euro, più alto rispetto ad altri operatori ma non eccessivamente elevato per un trader che vuole investire sui mercati.

Inoltre l’offerta di conti di trading è ampia e variegata, con opzioni indicate per ogni esigenza. Già all’interno del piano Basic vengono forniti diversi servizi, tra cui un account manager personale e tante risorse per la formazione professionale. Buona anche la proposta di piattaforme, con una versione desktop e un’app per i dispositivi mobili, tecnologie aggiornate e moderne nonostante molti trader preferiscano la più famosa MetaTrader4.

Nel complesso Fortissio è un broker di trading online autorizzato, offre una sicurezza sui depositi e un versamento iniziale contenuto. I servizi sono adatti sia ai trader alle prime armi sia agli investitori più esperti e professionisti, con costi contenuti per lo spread, una leva finanziaria utile per ottimizzare alcune operazioni e servizi di qualità per la formazione e l’analisi tecnica.