YouTube marketing: le strategie migliori per le aziende

50

Il video marketing digitale è un metodo molto efficace per il business aziendale, un modo per sfruttare le potenzialità di YouTube per aumentare il fatturato e potenziare il brand. Il valore promozionale di questa piattaforma è davvero considerevole, tuttavia bisogna capire come utilizzare il potere dei video per apportare dei benefici concreti per la propria impresa. Vediamo quali sono le migliori strategie di YouTube marketing per le aziende.

Come partire da zero con un canale YouTube aziendale

YouTube è un ottimo strumento promozionale per le aziende, infatti permette di far conoscere l’impresa, i suoi prodotti e i servizi. Con un canale aziendale è possibile aumentare la popolarità del brand, valorizzare i punti di forza e differenziarsi dai competitors. Allo stesso tempo tutti partono da zero, perciò bisogna avere pazienza e aspettarsi risultati nel lungo periodo.

La soluzione migliore, però, consiste nel collaborare con dei professionisti esperti che possono aiutare a pianificare una strategia di video marketing, per capire quali contenuti sviluppare e in che modo presentarli alla community della piattaforma. Inoltre si possono anche comprare visualizzazioni YouTube, rivolgendosi ad agenzie come Traffik Up per fare crescere rapidamente le metriche dei video e migliorare la visibilità del canale.

Attenzione ai contenuti pubblicati nel canale YouTube

Quando un’impresa realizza contenuti per il canale YouTube deve fare molta attenzione, infatti la maggior parte delle risorse aziendali non è interessante per gli utenti. Ciò succede perché le aziende tendono ad essere autoreferenziali, realizzando dei contenuti con un forte approccio pubblicitario. Naturalmente l’obiettivo è quello di vendere di più, acquisire nuovi clienti oppure rafforzare il brand.

Tuttavia ciò non significa che nei video bisogna parlare sempre dell’azienda, poiché questo genere di video non sono molto accattivanti per chi assiste. Al contrario il segreto per il successo su YouTube è creare contenuti di qualità, offrendo delle risposte alle domande degli utenti, dedicando appena una piccolissima parte del video all’impresa e proponendo i servizi e i prodotti aziendali come una possibile soluzione al problema da risolvere.

Evitare l’impersonalità dei video su YouTube

Molti canali YouTube aziendali sono piuttosto impersonali, infatti al loro interno manca un personaggio di riferimento con il quale gli utenti possano identificarsi. Il risultato è spesso un video freddo e distaccato, che non crea engagement e porta a sprecare risorse preziose senza ottenere i risultati sperati. Senza dubbio bisogna trovare una soluzione efficace, per rendere i video più coinvolgenti ed emozionanti.

L’opzione migliore è individuare un personaggio che possa rappresentare il volto dell’azienda, ad esempio il titolare oppure un dipendente con una fisionomia adatta allo scopo. Gli utenti tendono a relazionarsi meglio se il messaggio arriva da un’altra persona, un aspetto importante per umanizzare i video aziendali. In questo caso è essenziale che l’impresa sia percepita in un modo più umano, per stringere una relazione forte e creare un clima di fiducia.

YouTube marketing: interviste e collaborazioni

Le imprese che usano YouTube devono ridurre al massimo i video istituzionali, cercando di usare formule vincenti come le interviste e le collaborazioni con degli youtuber conosciuti nel proprio settore. Le interviste funzionano sempre molto bene, come dimostra l’esperienza di Marco Montemagno che è riuscito a ottenere milioni di views con il suo format 4 chiacchere.

Naturalmente è necessario scegliere con attenzione gli ospiti, realizzare una scaletta coinvolgente per rendere il video accattivante, inoltre l’intervistatore deve essere un personaggio adeguato al compito da svolgere. Anche le collaborazioni possono essere estremamente proficue, in quanto consentono di legare l’immagine aziendale a quella di youtuber popolari e apprezzati, raggiungendo utenti in target con il proprio business.

Quali sono i vantaggi di YouTube per le aziende

Come abbiamo visto esistono diverse strategie che si possono usare per far crescere il canale YouTube aziendale, un investimento importante che può offrire un ottimo ritorno economico e in termini di immagine. Innanzitutto si può usare la popolarità ottenuta nella piattaforma come fonte di traffico organico, da veicolare verso altri canali come il sito web, il portale e-commerce, i profili social e delle landing page dedicate, per poi finalizzare con la vendita di prodotti e servizi per la monetizzazione.

Inoltre un canale YouTube consente alle imprese di aumentare la brand awareness, si possono educare gli utenti per trasformarli in clienti, senza contare che i video funzionano anche come un sistema di inbound marketing per escludere le persone non in target. Da non sottovalutare è la possibilità di interagire direttamente con la propria community, aumentando anche l’autorevolezza dell’azienda e la sua reputazione online.