Home > Biografie > Porta Venezia Social District – coffee break con Riccardo Borghi

Porta Venezia Social District – coffee break con Riccardo Borghi

Porta Venezia Social District

Porta Venezia Social District – coffee break con Riccardo Borghi, il fondatore dell’associazione Porta Venezia Social District
Recentemente ho avuto il piacere di parlare con Riccardo Borghi, il fondatore di Porta Venezia Social District, un progetto di marketing territoriale incentrato sull’area di Porta Venezia a Milano.

Il progetto Porta Venezia Social District è nato a porta venezia da una passione e vocazione di Riccardo  in quanto abitante di questo quartiere. Lavorando nel mondo della comunicazione, ha messo ha disposizione la sua competenza per un’iniziativa che a lui piaceva molto, che era appunto il progetto Porta Venezia a Milano. Che  nasce quindi per valorizzare ciò che di unico  e irripetibile c’è in questo quartiere.

Ciò che a lui interessa è sondare ciò che non è replicabile da altre parti, tutto ciò che riguarda le grandi catene commerciali non sono così interessanti come le piccole realtà di quartiere dove c’è il proprietario che, ogni giorno, è in prima linea all’interno della propria attività,  che sia un laboratorio artigianale, un ristorante, una boutique di moda, galleria d’arte… Tutti posti che rendono distintivi il quartiere e che permettono a turisti, abitanti di rendersi conto di trovarsi in un quartiere speciale. È questa è la filosofia di fondo.

Porta Venezia Social District lavora tutto l’anno, 365 giorni su 365, non solo durante il salone, ma pure ad altri eventi quali Natale, carnevale ecc., creando dei circuiti di eventi che vivono all’interno del quartiere e che sono di natura creativa e di interazione. Altro evento speciale è il gay pride, Porta Venezia è il centro della vita notturna della scena gay milanese. La sua incarnazione come hotspot LGBT lo rende trendy, esuberante e un pizzico bohemien.

Diverse sono le attività che si stanno organizzando per far emergere  l’identità del quartiere, Porta Venezia Social District utilizza sia canali online che offline (sito internet, FB, Instagram, Ufficio stampa ecc.), e, proprio tramite questi strumenti, una delle tante attività realizzate è stata quella di chiedere alle persone di scattare delle foto per mostrare quello che le persone vedono dalla finestra. Un’altra attività riguarda la collaborazione con una scuola di fotografia per fare dei shooting fotografici per strada e mostrare come cambia il quartiere durante il salone del mobile, scattando più di 500 foto per strada ognuno con la propria storia, nome, paese di provenienza.

Porta Venezia a differenza dei quartieri quali Navigli (definito un quartiere molto saturo, nel senso che è molto conosciuto turisticamente e quindi preso di mira, ed è anche un pò dispersivo), oppure l’Isola ( interessante per le attività partecipative anche social, di cittadini e di iniziative varie),  si caratterizza per essere conosciuto come il quartiere del liberty, e per avere il magnifico parco come polmone verde, il planetario, ed il museo. Altra caratterisitca è quella di essere la casa di differenti culture e comunità (c’è ll quartiere della comunità africana nel lazzaretto,  ma è la casa della sede della comunità LGDB), caratteristica molto importante dell’identità del  quartiere, che  significa dare una multi sfaccettatura. Quartiere definito da Riccardo Borghi il più cosmopolita, perché non è caratterizzato da un solo aspetto, ma può permettersi di vivere l’atmosfera delle grandi capitali. Il più eclettico di Milano, essere variopinto, avere varie forme, alle volte anche sopra le righe e con una serie di facce, insomma è un quartiere molto originale da tutti i punti di vista.

Tantissime le attività in cantiere con Airbnb (sharing club); una di queste conclusa recentemente, si trattava di   mostrare l’identià del quartiere (sorte di district identity) attraverso le persone che vivono e lavorano in questo quartiere.

Concludendo il Porta Venezia Social District – coffee break con Riccardo Borghi punta a sviluppare attività di partecipazione che coinvolgano sempre più persone.

Sommario
Porta Venezia Social District – coffee break con Riccardo Borghi
Nome articolo
Porta Venezia Social District – coffee break con Riccardo Borghi
Descrizione
Recentemente ho avuto il piacere di parlare con Riccardo Borghi, il fondatore di Porta Venezia Social District, un progetto di marketing territoriale incentrato sull’area di Porta Venezia a Milano.
Autore
Nome Publisher
economia-finanza.it
Logo Publisher
Print Friendly, PDF & Email