Banca Popolare di Sondrio: che prodotti e servizi offre?

86

Secondo dei dati del gennaio 2017, la Banca Popolare di Sondrio, fondata oltre un secolo fa, è tra le prime tredici banche più solide in Italia. Ma qual’è la sua storia? Quali sono i servizi e i prodotti che offre?

La sua storia

Questo istituto nacque nel 1871, su iniziativa di un comitato promotore formato dai valtellinesi, e fu una dei primi istituti di credito ispirate al movimento popolare cooperativo del credito, come la Banca Popolare di Novara, propugnati dall’economista Luigi Luzzati, a livello nazionale. Tra i suoi soci, le due figure più eminenti furono Fabio Besta, a cui si deve l’invenzione del “Sistema Patrimoniale” utilizzato in Italia negli anni Venti e Trenta del Novecento, ed il ministro Ezio Vanoni, celebre economista italiano, diventato ministro nel 1954.

L’istituzione di questo istituto, che concedeva crediti a un interesse onesto, permise di sopraffare il fenomeno dell’usura, che era diffuso nella provincia, come in altre aree povere d’Italia. Ciò favorì la produzione anche da parte di chi aveva dei patrimoni più modesti. Tra il 1881 e il 1962, vennero aperte altre dodici filiali, oltre a quelle della sede centrale di Sondrio e di Morbegno, che salire a diciotto nel 1970, oltre a due stagionali.

I suoi servizi

Questa banca, come molte altre, offre servizi a privati, aziende ed enti. Ai clienti privati, essa offre, oltre alla possibilità di aprire conti correnti, i servizi online, che permettono di operare tramite internet, carte di pagamento, finanziamenti, investimenti, coperture assicurative e previdenza.

I servizi online, le carte di pagamento, i finanziamenti e le coperture assicurative sono estese anche alle imprese, ma queste ultime possono usufruire anche di servizi all’estero, che permettono di estendere la propria attività anche fuori dall’Italia, e i servizi di valore aggiunto.

Gli enti, pubblici o privati, hanno in comune con le imprese e i clienti online, solo i servizi online. A loro, la banca offre servizi di tesoreria e di cassa, ordinativi informatici e firma digitale, servizi accessori di incasso e di pagamento, ed una certificazione di qualità, che permette alla banca di svolgere un ruolo di tesoreria e di cassa.

Ovviamente, i servizi che queste categorie hanno in comune possono variare le loro offerte. Come le carte di pagamento, che si distinguono chiaramente tra quelle dei privati e quelle delle aziende. Altre prodotti, invece, possono essere simili, anche se si stipulano per motivi diversi, come il mutuo a tasso fisso, che dura dai cinque ai quindici anni, sia per i clienti singoli che per le imprese. Inoltre, l’istituto promuove anche attività e offerte riguardanti la cultura e il territorio, come le iniziative editoriali.

I contatti

Nel sito ufficiale della banca, si possono trovare vari recapiti e chiarimenti nella sezione “Contatti”. In questa sezione se ne possono trovare altre dedicate a:

  • Recapiti telefonici, che includono un numero di telefono e di fax;
  • Domande su prodotti e servizi;
  • Domande sulle carte di pagamento;
  • Informazioni istituzionali;
  • Filiali e sportelli ATM, per sapere quali sono quelli più vicini;
  • Lavora con noi, indirizzata a chi vorrebbe lavorare in banca;
  • Recapiti Helpdesk, che include altri numeri di telefono e un form.