Come calcolare il cambio valuta in maniera ottimale

208

Siamo tutti consapevoli che al di fuori dell’Unione europea ogni Paese ha una propria moneta di cui, in caso di partenza per viaggi di lavoro o di piacere, è importante conoscere il valore e il tasso di cambio. Ovviamente è praticamente impossibile sapere a memoria tutte le valute e le conversioni, e in questo il web torna utile. Scopriamo insieme in che modo e a cosa è particolarmente importante prestare attenzione quando c’è bisogno di cambiare denaro in valuta locale.

In che modo il web ci torna utile per il cambio valuta

Il web si rivela molto utile per il cambio valuta in quanto esistono svariati siti dedicati per calcolarlo tra due diverse monete. Parliamo di strumenti molto semplici da utilizzare e, soprattutto, che ci offrono risultati immediati.

Un convertitore di valuta, inoltre, consente di tenere sempre sotto controllo i tassi di cambio mondiali ricevendo, al contempo, anche informazioni precise e puntuali e con valutazioni aggiornate in tempo reale.

Alcuni offrono agli utenti molte funzioni avanzate, compresi grafici dettagliatissimi utili a seguire l’evoluzione storica del cambio tra due monete. Servizi che non sono affatto da sottovalutare poiché permettono di fare valutazioni di breve e lungo periodo, dando la possibilità di fare investimenti sul mercato dei cambi in maniera più consapevole e accorta.

Senza dimenticare che possiamo fare tutto quello che abbiamo appena detto dove e quando ci pare. Serve solo avere uno smartphone con una connessione internet funzionante.

Calcolare il tasso di cambio a mano

È certamente possibile calcolare il tasso di cambio a mano ma, oltre a essere un metodo che non fornisce informazioni in tempo reale e quindi particolarmente precise, richiede una certa concentrazione e pazienza.

La prima cosa da sapere, infatti, è che il tasso di cambio non è fisso e, anzi, varia in continuazione in base al valore delle valute.

Arrivando al sodo, la prima cosa che si deve fare è stabilire quanto denaro si desidera cambiare. Ciò vuol dire che bisogna fare un calcolo delle spese previste durante un qualsiasi viaggio. A quel punto è necessario comunque fare una piccola ricerca sul web o fisica (presso le banche, per esempio), per trovare il cambio della valuta del Paese di destinazione.

Una volta ottenuto quello di cui si ha bisogno, bisogna poi moltiplicare il tasso di cambio con l’importo di interesse. Otterrete così la cifra corrispondente in valuta estera.

È importante sapere però che quando vi recherete in banca o in qualsiasi ufficio di cambio (così come quando si preleva all’estero), nell’ottenere la valuta del Paese di destinazione avrete un importo inferiore perché il prezzo del denaro viene aumentato: la differenza tra il prezzo di mercato e quello applicato rappresenta il profitto dell’istituto bancario o dell’agenzia.

Il nostro suggerimento, comunque, è utilizzare il cambio di valuta online per avere informazioni precise e dettagliate. In caso contrario, ricordatevi di usare sempre una fonte aggiornata e affidabile per conoscere il reale tasso di cambio perché le valute fluttuano con grande frequenza.